Vazzano - GuidaCalabria

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vazzano

Paesi di montagna

La sua origine è da attribuire ai superstiti dell’antica Subsicinum che si rifugiarono in questo luogo per scampare alla malaria. Oggi, causa dell’emigrazione, è un piccolo centro agricolo tirrenico delle Serre, dedito alla produzione di cereali, ortaggi, frutta, olive ed all’allevamento del bestiame. Nell’Ottocento è stato rifugio di briganti e di banditi. In esso si svolgono alcune manifestazioni gastronomico-culturali rivolte soprattutto agli emigranti: la sagra dei pipi e patate fritti assieme al saporoso olio locale, e l’Estate Vazzanese. Da visitare la Chiesa si S.Nicola di Bari che è quella parrocchiale, la Chiesa di S.Francesco di Paola ed il palazzo Fuscà-Luciani, esempio interessante di dimora signorile in un ambiente agricolo. E l’antiquarium civico, visitabile su richiesta dove sono conservati reperti di epoca romana e medievale. In agosto viene pure organizzata una mostra di merletti, coperte ed oggetti in ferro battuto.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu