Scalea - GuidaCalabria

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Scalea

Itinerari Mare

Scalea è la località turistica più importante e frequentata della riviera dei cedri. Si dice che è uno dei territori nei quali per primo ha vissuto l'uomo e che è stata un'importante città forse di origine Italica, forse greca, sorta nella pianura del Lao, presso la sua foce. E che ai tempi di Roma, nei pressi dell'antica Laos sorse Lavinium. e che quasi certamente l'attuale Scalea forse stata fondata dai discendenti di Laos e Lavinium. Essa sorge a 20 km a sud di Praia a Mare ed ha il centro storico arroccato su uno sperone roccioso. Arrivare nel paese è agevolissimo in quanto sia il centro storico che la parte nuova si Scalea sono raggiungibili comodamente con la superstrada. Da ammirare la torre costiera di Talao e l'omonima grotta. Scalea possiede una spiaggia estesa per 3 km, prevalentemente ghiaiosa, con delle suggestive sogliere alla base di Capo Scalea. Da gustare, per il forestiero, il pesce che il mare offre abbondantemente e vario. Tra le specie più pescate: sauri, spigole, alici, sarde e rosa marina. Per chi non preferisce il pesce c'è da gustare la carne sia ovina che caprina, proveniente da allevamenti locali. Uno tra i piatti rinomati sono "i capucelle", testine di agnello o capretto cucinate con la mollica di pane. Ed i "pipi arrusculiati", peperoni seccati al sole estivo e poi soffritti durante l'inverno con la salsiccia. Da visitare c'è pure il vecchio abitato fatto di stradine, sottopassaggi, scale e vicoli tortuosi. Da vedere poi la chiesa di Santa Maria  e la diruta Chiesa dello Spedale. In estate la cittadina offre, inoltre, varie manifestazioni culturali e sportive. Ottimi i vini locali, formaggi e salumi.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu