Castello di Nicastro - GuidaCalabria

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Castello di Nicastro

Castelli di Calabria

Ritenuto una delle "chiavi" della Calabria meridionale. La fortezza, in origine edificata probabilmente dai Bizantini, era considerata strategica per la sua posizione di controllo dell'unica strada che da Cosenza portava a Reggio Calabria. Numerosi gli episodi storici che hanno il castello nicastrese come protagonista. Nel 1058, la guarnigione normanna che vi risiedeva venne letteralnemte massacrata dai Greci di Nicastro che si erano ribellati. Enrico VI fece della fortezza il deposito delle imposte fiscali di tutta la Calabria e di parte della Sicilia. Quegli che effettivamente soggiornò a Nicastro fu l'imperatore e re Enrico VI. Pare che l'imperatore Federico II abbia ristretto nel castello nicastrese il figlio Enrico, detenuto dal 1235 per il delitto di ribellione. Del castello, più volte rimaneggiato e danneggiato dai terremoti, restano solo alcuni avanzi, tra cui le mura di base e parte del maschio, nonchè cinque torri di cui una merlata.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu