Castello di Castrovillari - GuidaCalabria

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Castello di Castrovillari

Castelli di Calabria

Il castello è certamente il monumeto-simbolo di Castrovillari, completato da Paolo Giannitelli per volere di Ferdinando I di Aragona, probabilmente sui resti della precedente fortezza normanna; la costruzione presenta una pianta quadrilatera con cortile centrale, quattro torri angolari cilindriche, una delle quali, di diametro maggiore, assume la funzione di mastio. La fortezza, completata nel 1490 come attesta la lapide all'ingresso, fu realizzata su un rialzo del terreno. Il maniero ha conservato le sue originali linee architettoniche, anche per il fatto di essere stato utilizzato, per più di un secolo, come luogo di pena. Il castello di Castrovillari è definito una delle più forti costruzioni feudali e militari del Quattrocento, in Calabria, opera senza ombra di dubbio non di semplici muratori, ma di architetti militari. Durante la lotta al brigantaggio, i briganti presi veninano incatenati e chiusi nella torre più grande del castello, e contro di essi infuriava barbaramente, con inaudita crudeltà, il castellano Francesco Minervini da Cassano.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu