Castello di Belvedere Marittimo - GuidaCalabria

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Castello di Belvedere Marittimo

Castelli di Calabria

Belvedere col suo bel castello Normanno rifatto in epoca Aragonese, conserva muraglioni, torri cilindriche coronate, portale e alcune parti del lavatoio, ed i ruderi del sistema difensivo costiero: Torre del Tirione, Torre Romana, la cosidetta Fortezza Lombarda. Il castello richiama nella torre d'angolo il motivo architettonico dell'archeggiatura ogivale con beccatelli privi di sagomatura. Fu dichiarato monumento nazionale, e venne restaurato da re Ferdinando d'Aragona, nel quadro del programma di potenziamento del sistema difensivo affidato al figlio Alfonzo, duca di Calabria. La lapide commemorativa, murata nel castello, fa esplicito riferimento alle tecniche utilizzate dagli Aragonesi, con particolare attenzione alla difesa dagli "spiriti di fuoco", vale a dire le bombarde. Secondo alcune fonti documentali, il riattamento del castello di Belvedere potrebbe essere attribuito al celebre architetto Francesco Di Giorgio.


 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu