Antonimina - GuidaCalabria

Cerca nel sito
Vai ai contenuti

Menu principale:

Antonimina

Paesi di montagna

Nell’entroterra ionico e a pochi km da Locri, è un paese ricco di pace e serenità. E’ composto dal centro storico e dalle frazioni di Bagni Temali, Bunca, Cacciagrande, San Nicola, Solfurio, Tre Arie e Troiolo. A destra del centro abitatosi erge il monte San Pietro denominato Tre Pizzi per la curiosa forma a tre punte. Ai suoi piedi vi sono pure i resti di un’antica costruzione, forse un convento. Quanto alle origini di Antonimina, pare che il paese sia stato fondato da un gruppo di pastori che, vi si era stanziato per custodire al meglio gli armenti. Il centro del paese conserva ancora oggi il nome di “terrata” che in gergo locale significa ovile. Oggi conte una popolazione di 1500 abitanti ed è nota per le sorgenti termali che vi sgorgano. La sua acqua è consigliata per diverse malattie costituzionali, per la cura della sterilità femminile, per la malattie dell’apparato respiratorio e circolatorio ed ha uno stabilimento che propone anche cure estetiche, come idromassaggi e massaggi. Le acque, conosciute come Acque Sante Locresi, sono classificate come acque termominerali, isotoniche e leggermente sulfuree, salso-sosfato-alcaline con tracce di iodio, infatti l’acqua è batteriologicamente pura ed è periodicamente sottoposta ad esami batteriologici ed esami chimici.



 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu